Teste Matte, di Guido Lombardi e Salvatore Striano – Recensione

Teste Matte racconta la storia di Sasà, ragazzo cresciuto a pane e delinquenza nei Quartieri Spagnoli di Napoli, in una fase storica, quella degli anni ’70 e ’80, in cui la camorra napoletana visse il suo boom. La fase di Cutolo, del Far West, dei morti ammazzati, della cocaina a fiumi. Attraverso le tante pagine … Continua a leggere Teste Matte, di Guido Lombardi e Salvatore Striano – Recensione

La notte di Natale, di Selma Lagerlöf – Recensione

A pensarci bene, la nostra immagine del Natale ha molto di nordico. L’albero, la neve, le renne, Babbo Natale… Tutti elementi non presenti nei Vangeli, o meglio, sostanzialmente estranei alla Palestina, difficili da immaginare per quel 25 dicembre; ma capaci, in qualche modo, di sovrapporsi all’evento originario, andando a comporre quel mix di Fede cristiana, … Continua a leggere La notte di Natale, di Selma Lagerlöf – Recensione

I poeti morti non scrivono gialli, di Björn Larsson – Recensione

Karl Petersén è direttore editoriale per la Arnefors & Söner, una casa editrice prestigiosa. Tra gli autori pubblicati dalla stessa rientra anche Jan Y. Nilsson, poeta di grande talento, certo, ma dalla produzione poco venduta. Ed è qui che nasce l’idea di Petersén: far scrivere un romanzo giallo a Nilsson. Coniugare qualità letteraria e potenziale … Continua a leggere I poeti morti non scrivono gialli, di Björn Larsson – Recensione

L’uomo di neve: da Nesbø ad Alfredson.

Ho letto Jo Nesbø per la prima volta nel 2012.
Passeggiando davanti a una libreria fui attratto da una copertina: ritraeva una baita innevata su sfondo blu. Copriva un libro massiccio, lungo più di 700 pagine. Mi sembrarono troppe per un thriller e la cosa mi incuriosì.

Il romanzo in questione era “Il Leopardo“, sequel de “L’uomo di neve“.
Continua a leggere “L’uomo di neve: da Nesbø ad Alfredson.”

Sottomissione, di Michel Houellebecq. Una lettura a freddo nel 2017.

Il 24 febbraio 2015, poco dopo l’uscita di Sottomissione, Rivista Fralerighe ha pubblicato una recensione di Simona Tassara, a mio parere molto valida, che vi invito a rileggere. Per una scelta ben precisa non pubblichiamo articoli doppione. Ci sembra una forma di ridondanza, un modo per sprecare tempo e spazio davanti a un panorama letterario … Continua a leggere Sottomissione, di Michel Houellebecq. Una lettura a freddo nel 2017.

Patterns of Evidence: Exodus – Documentario Netflix

Ci sono domande che restano sempre attuali. Forse perché riguardano cose di fondamentale importanza per l’umanità. Forse perché è difficile arrivare a una risposta univoca e definitiva. Forse perché il valore personale di tali domande è talmente forte, in un senso o nell’altro, da tenere sempre viva la discussione.

L’Esodo degli Ebrei dall’Egitto è storia o un semplice racconto?
È questa la domanda alla base di Patterns of Evidence: Exodus, documentario di Timothy Mahoney pubblicato nel 2014.
Continua a leggere “Patterns of Evidence: Exodus – Documentario Netflix”