“La strada” di Cormac McCarthy

2 pensieri su ““La strada” di Cormac McCarthy”

  1. Concordo.
    Purtroppo i vincitori del Nobel spesso rispondono a requisiti diversi dalla pura bravura. McCarthy, e gli altri, sono comunque grandi.

    1. Il dilemma di essere fuori dal coro. McCarthy su tutti non ha una prosa semplice, impone la propria scrittura con forza. Roth vomita su carta i suoi demoni con ironia e dolore. Ma sono scorretti e questo non piace al gotha del nobel. Non vedo il quartetto a scrivere romanzi etici e moralmente pettinati. È il loro pregio e la loro maledizione allo stesso tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...