Clive Barker a fumetti

11 pensieri su “Clive Barker a fumetti”

    1. Ciao nuvolesparsetraledita,
      Non mi risulta che su Lanciostory ci siano passati adattamenti di Barker ma non vorrei dirti sciocchezze!
      Magari faccio una ricerca nei prossimi giorni!

      1. In effetti non lo so… più che altro pensavo che vorrei leggere un articolo su Lanciostory e Skorpio (ma si scrive così?) che ricordo come grandi girnali di fumetti 🙂
        Quasi quasi li avevo dimenticati e il tuo articolo mi ha fatto ricordare una serie di memorabili letture, che però adesso ho come vaghe immagini.
        Bellissimo il tuo articolo, però!
        Ciao, buona giornata!

      1. Avevo ben due edicole sul tragitto da casa a scuola, agli inizi dei ’90, e ogni mattina passavo al vaglio qualsiasi nuovo arrivo “odorasse” di horror: di buffonate ne uscivano tante, ma è meglio avere tanto e scegliere che avere il deserto!

  1. Gli anni 90 sono stati probabilmente la decade di massimo successo per Barker e di fumetti tratti dai suoi lavori o anche scritti di suo pugno ne uscirono parecchi. Rawhead Rex venne realizzato con i disegni di Les Edwards cosi come anche Dread con le matite di Dan Brereton (Barker sapeva scegliere i suoi disegnatori) entrambi inediti. La Free Books aveva ristampato tutti i volumi dell’antologico di Hellraiser (di cui recentemente pure Bao ha ristampato una selezione con il titolo Hellraiser: Capolavori) cosi come i due volumi di Tapping the Vein da cui vengono i racconti pubblicati a suo tempo su Horror. La Star Comics invece nei primi anni novanta pubblico su Hyperion (numeri 3 e 4) Primal-Dalla Culla alla Tomba con i disegni di John Van Fleet. La Boom Studios oltre a vari titoli su Hellraiser ha pubblicato hance una serie nuova su Nightbreed ed un fumetto ex novo creato da Barker ed intitolato The Next Testament (ambo la serie stanno venendo raccolte in volumi).Un elenco completo dei suoi fumetti lo si trova su questo sito:http://www.clivebarker.com/html/visions/bib/comics/.
    P.S. Tra l’altro The Yattering and Jack fu trasposto per la tv nel telefilm Tales from the Darkside e lo si trova tranquillamente sul tubo.

    1. Quanta roba da vedere e da leggere e quanto poco tempo! ;_;
      L’episodio di Tales from the Darlside è terribile ma perfettamente in tono con le produzioni di quel periodo!

      1. Questi “Tales” li adoro, ne intravidi qualcuno da ragazzino, passato chissà come su qualche rete locale, e me ne è rimasto un bel ricordo. Sono retrò o vintage o quello che è, ma ad avercene!

  2. Quasi dimenticavo la Magic Press pubblico anni fa gli adattamenti a fumetti di Apocalypse (in due volumi) e de La Casa delle Vacanze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...