Il futuro è nostro, di Diego Fusaro

2 pensieri su “Il futuro è nostro, di Diego Fusaro”

  1. Riflessione suggestiva,attuale e competente ma carente di proposte fattibili perchè ‘stare dalla parte del lavoro’ e quel lavoro che ci fa individui ugualmente liberi esige il riallineamento dei mezzi di produzione ai ritmi bioevolutivi e quindi la loro de-informatizzazione come decelerante l’accumulo di capitale finanziario fin qui superincrementato per marginalizzazione dei tempi lavorativi umani.
    Se bisognava inventare meno tecnologie bisognava anche domesticare la potenza sessuale, la sete di dominio e di possesso quali matrici del movimento storico mondiale. Basta dire ‘facere aude’
    per agevolare tutto questo o non è semmai assai più urgente rieducarci alla scelta giusta domesticando le passioni a briglia sciolta?

    1. Salve,
      la ringrazio per il commento 🙂

      Per quanto riguarda l’analisi del libro di Diego Fusaro, purtroppo non so cosa dirle, non avendolo letto. La invito a parlarne con l’autrice della recensione, Eliana Barbarulo, o con l’autore stesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...